Una delle iniziative attive sul territorio è il progetto “Radici”, che nasce da una intuizione di “Ucraini Irpini” con la finalità di “scolarizzare in madre lingua” i bimbi ucraini nati in Italia, è patrocinato oltre che dal Consolato Generale in Napoli, dal Provveditorato agli Studi, dalle Istituzioni locali e da alcune Associazioni del terzo settore. Il progetto “Radici” sta ottenendo eccellenti risultati. La terza annualità del corso della scuola di lingua e cultura ucraina ad Avellino, sostenuta dall’entusiasmo delle famiglie dei giovani alunni, ha seguito il programma della Scuola internazionale promossa dal Ministero dell’Istruzione dell'Ucraina.

Le lezioni sono rivolte a quanti interessati a imparare la lingua, le tradizioni, la storia dell’Ucraina.